Effetto presenza

Salve a tutti,

CONSIDERATO che con il monitor 20" non riesco a riconoscere gli aerei amici da quelli nemici nemmeno passandoci accanto

CONSIDERATO che la cosa cagiona danni ai miei compagni di volo

CONSIDERATO che dopo due centri commerciali il risultato è sempre lo stesso nonostante un mio flirt per Sony e un vago interesse per Sharp e altre marche

CONSIDERATO che RedCoon ha improvvisamente diminuito il folle prezzo del mio giocattolo prescelto

CONSIDERATO che riuscirò comunque a pagare qualche altro mese di affitto e che si vive una volta sola

CONSIDERATO che l’EAF51 è pieno di traditori che sui server volano sui 109 e che vanno puniti a suon di cannoncini ben mirati

Ho appena acquistato il seguente giocattolo:
http://www.redcoon.it/index.php/cmd/shop/a/ProductDetail/pid/B221214/cid/15040/SAMSUNG_UE55C6000/

:banana::banana::banana::banana::banana:

Adesso la lunga attesa per la consegna.

McOrion

P.s. non che questo TV sia esattamente e solo per IL-2 ma al momento i soldi spesi ‘più o meno’ per IL-2 ammontano a circa 2.500 euro, dalla scheda video all’ultimo giocattolone di cui sopra. Porca paletta maremmana, di questo passo tra dieci anni piangerò perché mi sarà convenuto avere acquistato immediatamente uno Spitfire usato a poco prezzo nel 2010.

55" humm… adesso ti serve una scheda video all’altezza… questa, ad esempio http://www.nvidia.com/object/product-geforce-gtx-580-us.html

Neanche lo apro il link, ancora mi brucia il sedere per la nVidia GTX 295 presa quest’anno pro IL-2 (senza contare hard disk, ram, g940, TrackIR, ecc.)

McOrion, non vorrei infrangere i tuoi sogni , e mi potrai dire tranquillamente di farmi i cazzi miei :D, ma prendere un Led oggi è un errore strategico madornale.

In pratica ti sei preso un comunissimo LCD pagandolo il doppio, LCD con una retroilluminazione diversa, appunto i led, la tecnologia è identica cristalli liquidi e un led soffe di tutti i problemi dei piu’ classici LCD e non è provato che consumino meno del miglior LCD.
Con un terzo meno dei soldi ti prendevi un LCD superiore in tutto e per tutto.

Oppure un Plasma, nettamente superiore a qualsiasi LCD e gli ultimi arrivati hanno risolto anche il problema degli alti consumi.

Tranquillo, il Samsung non lo sto prendendo perché “a led” (che poi è edge led, una presa in giro), lo sto prendendo perché da tutte le comparazioni che ho fatto nei negozi ha l’immagine che più mi è piaciuta.

Pensa che lo avevo scartato per l’aggiornamento in 6ms. Il Sony era a 0,32 (!). Poi li ho visti entrambi e… credo conti molto più il numero di fps (frame al secondo), qualunque cosa abbia visto sul Samsung ha sempre girato senza scatti e incertezza.

I colori sono ‘finti’, giocosi, i film sembrano telefilm (o videogame). Per molti è un difetto grave. Per me quell’immagine pura e cristallina è quello che cercavo (tanto che puoi comunque ‘rovinarla’ mentre il contrario è impossibile).

Sulla carta non lo avrei preso ma è la seconda volta che in negozio e nonostante un venditore che voleva per forza rifilarmi uno Sharp non c’è nulla da fare, la serie 6000 surclassa tutto ciò che vedo esposto; questo con la mente massimamente aperta (mi son messo a guardare i Philips, gli LG ecc. cercando qualche rivelazione).

Il Sony che avevo già scelto mi ha deluso per una sorta di rumore di fondo dell’immagine che han tutti i Sony (e parecchi altri LCD). Quanto al contrasto e al nero non mi interessa neanche che il nero sia totalmente nero a causa dello spegnimento dei led zonali. Mi interessa piuttosto che guardando nel periscopio di Silent Hunter IV si riesca a vedere la nave nemica (per fare un esempio), del super nero (finto) mi importa poco.

Questo TV non scatta. Mai. L’immagine è fluida e nitida in qualunque scena di movimento. Forse finalmente quando un 109 mi sfila a lato non sarò lì a pensare “e se era uno Spit?”.

Per i film poi ci penserò.

Ad ogni modo il Plasma per l’uso PC è sconsigliato. L’ellecidì è la cosa più nativa che un computer possa desiderare. Ogni pixel al suo posto, immagine solida e netta, pazienza se ‘finta’.

Ah, ultimo dettaglio, non so come definirlo ma vedendo Avatar in BluRay sul serie 6000 Samsung l’immagine sembrava avesse rilievo, non so spiegare l’effetto tridimensionale dato dall’immagine, quasi un ‘vero’ 3D contro quello artificiale degli occhialini. E’questa la cosa che più mi ha colpito, nitidezza senza sbavature, colori vivi e brillanti, immagine solida come un quadro retroilluminato, ecco, ci sono, sembra di vedere una rapida carellata di diapositive e non solo dei fotogrammi.

Sulla carta tutto questo non si spiega.

McOrion

Ti manca solo questo…:smiley:

Il progetto QUI :smiley:


Cavolo, c’era anche il progetto!

Ad ogni modo con un metro e trenta di largezza penso di fare a meno dei monitor laterali e la postazione di gioco attuale diventa molto simile aquella del progetto seppur molto meglio integrata al design di casa :slight_smile:

Se sarà possibile giocherò molto più in posizione WIDE della visuale e questo (se applicabile) si trasformerà in un reale vantaggio nell’uso di un 55" (che altrimenti diventa solo un grosso giocattolone fine a se stesso).

Nessuno scapperà più al mio occhio. Nessuno. NESSUNO!!! AHAHAHA IL MONDO E’MMMIIIIO!!! …dottore la smetta, levi quella camicia bianca… ah, è il mantello di ermellino? Ok, metta pure…

McOrion

Mac, senza nulla togliere al televisore che sicuramente è fenomenale;), io sinceramente non ti capisco… ma a che distanza stai da un 55" per giocarci a IL2?:confused:

Voglio dire: io e i miei coinquilini, 2 anni fa, abbiamo comprato un 42" invece di qualcosa di più grosso semplicemente perché altrimenti era TROPPO LARGO e per poter vedere bene tutto lo schermo avremmo dovuto mettere la poltrona dall’altro lato del salotto, a circa 4 m di distanza!:smiley: E questo solo per guardare i film; per un videogioco, dove serve ancora più attenzione e colpo d’occhio, la cosa dovrebbe essere ancora più esacerbata… Un 55" 16/9 è largo più o meno 1,2 m: se non stai ad una certa (notevole!) distanza, come cavolo fai a tenere d’occhio cosa avviene ai lati dello schermo? Giri la testa in continuazione?
E se tanto devi stare lontano, allora non conviene avere un 22, 24, 26" sopra una scrivania e giocarci a mezzo metro di distanza, come fanno i comuni mortali?:o

Perché un conto è avere 3 monitor, come nell’immagine di Chip, o uno schermo emisferico con proiettori multipli, che ti permette di avere un campo visivo più ampio e quindi di vedere anche ai lati del cockpit, ma con un unico schermo enorme tutto quello che ottieni è un’immagine più grande; ma, in fondo, a che serve se poi per apprezzarla tutta la devi guardare da più distante? Neanche a dire servisse per avere “l’effetto cinema”, perché anche al cinema se stai nelle prime file è impossibile riuscire a veder bene tutto lo schermo…:wink:

In sostanza, a me questa corsa ad avere sempre più pollici mi sembra un po’ come quella dei Mpixel delle fotocamere: mirata cioè solo a vendere di più spingendo la gente a cambiare il proprio 32" per un 50" o la vecchia camera da 6 Mpixel per una da 12…:frowning: (ovviamente mi riferisco alle sole dimensioni, poi è ovvio che conta anche la qualità dell’immagine, che è certamente migliore negli apparecchi più nuovi).

Beh, dopo avere volato a mezzo metro dal 40" e adesso con il 20" posso dire che si vola meglio a mezzo metro dal 55".

Al cinema l’immagine ti avvolge, è vero, devi anche giracchiare la testa ma non scordare il vantaggio del WIDE, in pratica posso impostare lo zoom WIDE e vedere al centro dello schermo un’immagine comunque più grande di quella di un 24" o 26" e avere ancora decine di pollici di abitacolo intorno (effetto fish-eye) per seguire i 109 fino a la dove nessun occhio umano è mai giunto prima. Energia Scott, ci porti in banca!

McOrion

Il tipo di visuale dipende solo dalla risoluzione dello schermo, che sarà più o meno elevata ma è comunque di tipo 16/9, e quindi non ti permetterà di ampliare la visuale lateralmente con invece potresti fare con 3 monitor (3 x 16/9 = 48/9). Proprio per questo ho paura che alla fine sarà solo un giocattolone…:o

Mac, se giochi a mezzo metro dal 55" diventi completamente scemo dopo neanche 2 ore…:eek:

Riguardo al WIDE, come ho scritto sopra avere un 16/9 da 20" o da 55" non cambia nulla in quanto a campo visivo. Vedi solo l’immagine più grande, non è che la vedi “più ampia”…

Direi 5 minuti :slight_smile:

Ogni locale ha i sui pollici, ci sono distanze ben precise da tenere, che lo si usi per vedere film o qualsiasi altra cosa.

Sono certo che la distanza per un 55" non sia minore di 3 metri ed oscilli tra 3,5 e 4,5 metri.

Oppure una robina cosi…:smiley: (aggiornata ai monito ldc!)


Dite che Davide peggiori??? Siamo apposto allora…:roflmao:

Caro Stefano, peggio di così!!! Il training più lungo della storia dell’EAF. :roflmao:

Desidero citare un certo numero di autorevoli personalità, quali il Ministro Carfagna, il Ministro Gelmini, nonchè Katia, Noemi, Belen, Cicciolina, Moana…:

“Le dimensioni non sono poi così importanti”

:roflmao:

:rofl:

Eh eh, WIDE intendevo la zoom WIDE di IL-2 che adesso raramente uso (mi rende tutto troppo piccolo) ma che in futuro potrò usare per il volo di crociera vedendo il mondo comunque più grande che con un monitor normale.

Quanto alla distanza minima non sono d’accordo. Si, lo so, centinaia di miliardi di venditori di televisori insistono sul legare pollici a dimensioni della stanza ma dopo un paio di anni usando il 40" come monitor (ovvero TV e alla sua base tastiera e mouse) e pur disponendo a lavoro di un monitor di dimensioni ‘generose’ posso solo dire che i pollici sono come i cavalli: non bastano mai. Mera esperienza personale.

Quanto ai film stessi (quando non volo sono cinefilo) ho imparato a trascinare il divano a metà stanza proprio per avvicinarlo il più possibile (restando in zona valida per il surround). Certamente al di sotto di quei tre/quattro metri che si dice siano minimi per un 40".

Problemi? Si, a Silent Hunter IV si notava la troppa vicinanza alla TV come perdita di luminosità al centro (e vi giuro, avrei pensato ad una vignettatura ma lui no, l’immagine restava più luminosa e nitida ai bordi e al centro). La cosa bella? Chi fa astronomia lo sa, la visione periferica è più sensibile alla luce (seppur meno definita) e finivo per fare la stessa identica cosa che si fa con un telescopio, la visione indiretta dell’oggetto, più realistico di così… ma quella è una situazione limite.

Giocare a Crysis sul 40" è stato magnifico, è bello non avere la testa ferma come il baccalà ma doverla muovere completamente avvolti dallo scenario di gioco, è molto più vero e realistico. Il limite è solo che la superfice del TV non è purtroppo concava e che la risoluzione è limitata alla non eccelsa 1920x1080 altrimenti appiccicherei il naso allo schermo, giuro :slight_smile:

Provare per credere, il primo che sbarca in Sicilia gli presto il mio Spitfire (quello che ieri sera volava col ferro filato nonostante i colpi di Tempesta e Aky).

McOrion

Contento tu… :wink:

Ziziziziziziziziziziiiii!

:holiday:

Quando arriva, quando arriva, quando arriva, eh, eh, quando arriva, quando arriva, quando arriva???

McOrion